I medici si schierano favore delle vaccinazioni. “Chi le sconsiglia rischia la radiazione”

Sanità
vaccinino

La federazione dei medici presenta un documento per favorire i vaccini: “Sono gli interventi più efficaci mai resi disponibili per l’uomo”

I medici che sconsigliano i Vaccini infrangono il codice deontologico, e vanno incontro a procedimenti disciplinari che possono arrivare alla radiazione. Lo afferma la Federazione degli Ordini dei Medici (Fnomceo) che scende in campo sul tema presentando un documento. “Noi siamo pronti a fare la nostra parte – ha spiegato il segretario Luigi Conte -, sono già in corso e sono stati fatti procedimenti disciplinari per medici che sconsigliano i vaccini. Si può arrivare anche alla radiazione”.

Una presa di posizione contro l’attacco a questo presidio di salute pubblica, oggetto di diffidenza e paure crescenti anche fra i camici bianchi. “I medici ricordano che secondo la Costituzione della Repubblica – si legge nel documento – la tutela della salute dell’individuo rappresenta un interesse della collettività”.

Per la presidente della Fnomceo, Roberta Chersevani, non ci sono dubbi sulla loro efficacia: “Nella storia della medicina, i vaccini sono gli interventi più efficaci mai resi disponibili per l’uomo – afferma – Ed è forse proprio la scomparsa del confronto quotidiano con le conseguenze mortali o invalidanti di tante malattie, dovuta alla scoperta dei vaccini e delle terapie antibiotiche, che ha indotto la cittadinanza a credere che il successo sulle malattie infettive fosse definitivo”.

Mentre il coordinatore della Consulta deontologica della Fnomceo, Maurizio Grossi, spiega che la federazione ha voluto voluto fortemente il documento proprio perché nell’opinione pubblica “sta facendo pericolosamente strada la falsa percezione che i vaccini siano superflui e inutili”

Insomma, si tratta di una dichiarazione di intenti e di un passo importante per la stessa federazione dei medici che per la prima volta sente la necessità di elaborare un documento specifico sulle vaccinazioni, nel tentativo di contrastare l’ondata dei movimenti contrari.

Vedi anche

Altri articoli