I grillini minacciano ancora i giornalisti. Ma questa volta l’Ordine reagisce

M5S
wpid-per-m5s-davide-barillari

Iacopino manda un esposto alla Procura contro le minacce rivolte ai giornalisti dal consigliere M5S del Lazio Barillari

Ci risiamo. Ancora una volta nel mirino del M5S sono finiti i giornalisti. Anche questa volta l’attacco è frontale. Il consigliere regionale pentastellato del Lazio Daniele Barillari su Facebook ha scritto: “I pennivendoli che nascondono la verità pagheranno per tutto questo”, riferendosi al trattamento ingiusto, secondo Barillari, con cui è stato trattata l’assessore Paola Muraro dalla stampa. Poi la rettifica, che fa un po’ sorridere per la sua ingenuità: “Pagare in termini di copie non vendute”, ha precisato Barillari. Ma ormai il messaggio era partito ed è arrivato ai destinatari in maniera forte e chiara.

Il presidente dell’Ordine dei Giornalisti Enzo Iacopino è infatti intervenuto facendo un esposto in Procura: “Basta minacce, alimentare clima d’odio provocherà qualcosa di grave”.

14611109_1171906976201355_2265331527483865380_nAnche la giornalista Federica Angeli, attaccata dal Movimento qualche giorno fa per aver sollevato dubbi su un presunto ordigno per intimidire il lavoro della Giunta Raggi a Roma, nei giorni scorsi ha deciso di denunciare Grillo per istigazione all’odio. La misura è colma, insomma, gli esponenti del M5S se ne rendano conto.

 

Vedi anche

Altri articoli