I francesi non vogliono né Hollande, né Sarkozy né Marine Le Pen

Francia
893141_francois-hollande-et-nicolas-sarkozy-le-28-avril-2011-sur-le-site-de-tra-le-bos-a-egletons

Un sondaggio di Odoxa rileva che il 74% dei francesi è contrario alle candidature di Hollande e Sarkozy, mentre il 61% a Marine Le Pen

Tempi duri in Francia per i leader politici, un sondaggio di Odoxa rileva come i principali candidati alle presidenziali del 2017 non siano molto apprezzati dai cittadini francesi. Il 74% degli intervistati è contrario alle candidature dell’attuale Presidente della Repubblica François Hollande e del suo predecessore Nicolas Sarkozy, mentre il 61% non vede di buon occhio la candidatura della leader del Fronte Nazionale Marine Le Pen. Secondo l’88% degli intervistati la Francia soffrirebbe di una mancanza di rinnovamento dei suoi rappresentanti, un tema ultimamente molto sentito oltralpe.

Tra i “preferiti” per la candidatura alle presidenziali del 2017 c’è l’ex Primo ministro e ora sindaco di Bordeaux Alain Juppé, mentre solo il 38% vorrebbe l’attuale Primo ministro Manuel Valls candidato per il Partito Socialista. Questo sondaggio è un avvertimento per i contendenti, in quelle che potrebbero essere le presidenziali più incerte della storia della repubblica francese, con i 3 maggiori partiti PSF, UMP e FN molto vicini tra loro.

A poco più di un anno dalle elezioni si pone anche in Francia il tema del rinnovamento della classe politica, forse oggi è tardi per un cambio di classe dirigente in vista dell’appuntamento del 2017, ma sicuramente dopo le presidenziali il tema si riproporrà con forza.

Vedi anche

Altri articoli