I 10 spot natalizi più belli di sempre

Top ten
Un colorato villaggio alpino con tanto di strade e piazze, ponticelli in legno e un vero bosco di abeti tra musica, luci e allegria: è stato inaugurato oggi ad Aosta il "Marché Vert Noel". Fino al 6 gennaio sono 50 gli chalets allestiti nella suggestiva cornice del Teatro romano. Aosta, 27 novembre 2015. ANSA / Thierry Pronesti

Gli spot da sempre sono creativi, e spesso anche belli. A Natale però hanno qualcosa in più.

Il Natale è il periodo in cui si consuma di più, ogni anno le televisioni sono invase da spot a tema che pubblicizzano qualsiasi tipo di prodotto. Molti di questi spot, in particolar modo i Jingle che li accompagnano, sono rimasti impressi nella mente di tante persone. Anche quest’anno stanno iniziando ad affacciarsi nei break televisivi, nell’attesa di guardarli tutti vediamo quali, a nostro parere, sono i 10 spot natalizi (italiani o stranieri) più belli di sempre.

10. Sky – Natale 2014

Jingle natalizio, città addobbata a festa, bambini che scrivono le letterine. Lo spot di Sky per Natale 2014 ha tutti gli elementi che danno il senso di festa. Tra alberi di natale e calze attaccate al caminetto la famiglia si riunisce sul divano davanti alla tv, naturalmente per guardare Sky.

 

 

 

 

9. Apple – Natale 2013

 Città innevata, pupazzi di neve e famiglia riunita è questa la ricetta natalizia di Apple. Il filo rosso che lega lo spot sono i ricordi delle vacanze di Natale visti da tutta la famiglia, tra emozioni e commozione. Durante lo spot non c’è nessun riferimento ad alcun prodotto dell’azienda americana solo nel finale appare un Happy Holidays seguito dalla famosissima mela morsicata.

 

 

 

8. Bauli – Natale 2008

L’elemento principale dello spot Bauli è la musica che è diventata una vera e propria hit natalizia, utilizzata tutt’oggi dalla casa veronese specializzata in pandori e panettoni. Lo spot mostra una recita natalizia di bambini che cantano “A Natale puoi fare quello che non puoi fare mai…”

 

 

 

 

7. Fifa 2015 – Natale 2014

Lo scorso anno a Natale per lanciare il gioco Fifa 2015 l’Electronics Game si è affidata a due assi del calcio mondiale Lionel Messi e Eden Hazard che nelle loro case addobbate a festa, con i colori di Barcellona e Chelsea, si sfidano al famoso gioco sul calcio. Anche in questo spot non può mancare il consueto jingle natalizio.

 

 

 

6. Barilla – Natale 1993

La Barilla nel 1993 per Natale fa le cose in grande e per interpretare Babbo Natale scrittura il grandissimo Paul Newman. La trama è quella tradizionale, neve, addobbi, famiglia, ma invece del solito motivetto natalizio gli autori scelgono di mantenere il jingle tradizionale degli spot Barilla. 

 

 

 

 

5. John Lewis – Natale 2012

Lo spot della catena di grandi magazzini britannica John Lewis è la storia di un pupazzo di neve che affronta un lungo viaggio per comprare un regalo di Natale per la sua amata. Appena uscito fece commuovere gli spettatori di Oltremanica per la delicatezza delle immagini.

 

 

 

 

4. Coca Cola – Natale 1985

Chi non ricorda il celebre motivetto della pubblicità Coca Cola degli anni ’80. Il video è molto semplice: ragazzi con una candela in mano che cantano, quando la telecamera dà un totale della comitiva si nota che i ragazzi sono disposti in modo da formare un albero di Natale.

 

 

 

 

3. Sainsbury’s – Natale 2014

Sul terzo gradino del podio lo spot della catena di supermercati britannica Sainsbury’s che utilizza un episodio avvenuto durante la prima guerra mondiale (l’armistizio di Natale). Il cuore dello spot sta nel messaggio finale Christmas is for sharing (Natale è condivisione).

 

 

 

 

2. Otto – Natale 2015

Lo spot della compagnia di shopping online tedesca Otto è la classica storia natalizia. E’ una storia animata e molto commovente. Il senso dello spot è nello stile natalizio a Natale siamo tutti più buoni.

 

 

 

 

1. Edeka – Natale 2015

Il video natalizio più bello, a nostro avviso, è quello realizzato quest’anno per la catena di supermercati tedesca Edeka. Il video è fantastico e ci fa capire quanto gli impegni della vita quotidiana ci facciano perdere momenti che non potremo vivere più. Il finale è meraviglioso e merita sicuramente la prima posizioni.

Vedi anche

Altri articoli