I 10 film di Natale più belli di sempre

Top ten
natale

Natale è il momento in cui si va di più al cinema e si guarda più televisione. Molti sono i film cult natalizi, vediamo quali sono i 10 più belli.

Ogni anno il periodo Natalizio è quello dove c’è la maggior concentrazione di film. Dai cinepanettoni ai film animati a dei veri e propri capolavori sono tantissimi i film che si ispirano al Natale. I film natalizi hanno una caratteristica che li rende diversi da tutti i film che escono negli altri periodi dell’anno. Ogni anno, infatti, vengono riproposte nella programmazione televisiva con regolarità rendendoli dei veri e proprio cult. Vediamo quali sono i 10 film natalizi più belli.

10. Polar Express (2004)

E’ un film d’animazione del 2004 Robert Zemeckis. E’ la storia di un bambino che non crede in Babbo Natale, che alla vigilia di Natale sogna di compiere un viaggio al Polo Nord su di un treno magico chiamato, appunto, Polar Express. Il film è stato un vero e proprio successo ed è diventato ormai uno dei classici di Natale.

 

 

 

9. Babbo Bastardo (2003)

E’ il film più irriverente su Babbo Natale della storia del cinema. La trama si sviluppa su una coppia di rapinatori Billy Bob Thornton e Tony Cox che ogni anno il giorno di Natale rapinano un centro commerciale. Per farlo si fanno assumere da Babbo natale e elfo e studiano tutti i punti chiave. Unico problema le dipendenze da alcol, fumo e sesso di Willie (Thornton). Questa sua dipendenza lo rende un Babbo Natale diverso dall’immaginario comune.

 

 

8. Nightmare before Christmas (1993) 

E’ un film d’animazione ideato e prodotto da Tim Burton e diretto da Henry Selick. Il film gira intorno al leader del Paese di Halloween e re delle zucche Jack Skeletron, che nella versione italiana è doppiato da Renato Zero. Il film ebbe da subito un discreto successo, ma il boom arrivò nel 2003, quando in occasione del decimo anniversario, Touchstone pubblicò il DVD in edizione speciale. Da allora, Nightmare Before Christmas divenne un vero e proprio fenomeno commerciale.

 

 

7. Una poltrona per due (1983)

 La commedia interpretata da Dan Aykroyd, Eddie Murphy e Jamie Lee Curtis non è un vero e proprio film natalizio. In effetti nel resto del mondo nessuno lo considera tale, ma in Italia è uno di quei classici che vengono riproposti sempre nelle vicinanze della vigilia di Natale.E’ la storia di una scommessa tra due fratelli miliardari e dello scambio di posizione tra un agente di borsa e un senzatetto truffatore.

 

 

 

6. Parenti serpenti (1992)

Sin dal titolo si capisce il senso del film diretto da Mario Monicelli. E’ una riunione di famiglia in occasione delle festività di Natale, dove tutti i figli della coppia Saverio e Trieste tornano a Sulmona insieme alle rispettive famiglie per trascorrere le feste con i genitori. Mentre tutto sembra andare per il meglio i rapporti iniziano a farsi tesi e peggiorano quando si deve decidere a chi affidare la cura degli anziani genitori. La soluzione trovata è criminale ed è uno dei motivi da cui prende il nome il film.

 

 

5. Vacanze di Natale (1983)

E’ il capostipite dei cinepanettoni all’italiana. Era il 1983 quando Carlo Vanzina sull’onda del successo di Sapore di Mare e Sapore di mare 2 decise di raccontare le vacanze di Natale degli italiani, attraverso le storie di alcune famiglie borghesi a Cortina. Il cast era d’eccezione con tutti gli attori comici più in voga del periodo: Jerry Calà, Cristian De Sica, Claudio Amendola, Guido Nicheli e tanti altri. Il film ebbe un gran successo che spinse autori e produttori a riprodurlo negli anni, modificando leggermente trama, location e attori fino ai giorni nostri.

 

 

4. Il Grinch (2000)

Nel primo Natale del terzo millennio uscì nelle sale Il Grinch, film diretto da Ron Howard e interpretato magistralmente da Jim Carrey. Il film è la pellicola natalizia che di più ha incassato nella storia del cinema ed è considerato un classico di Natale. Il Grinch odia il Natale e nonostante la generosità della piccola Cindy Lou ruba tutti i regali. Ma grazie al padre della piccola tutti gli abitanti di Nonsochi e il Grinch stesso capiscono qual’è il vero significato del Natale.

 

 

3. Mamma ho perso l’aereo (1990)

Chi non ha mai visto ‘Mamma ho perso l’aereo’? A questa domanda crediamo che in pochissimi possano rispondere io no. Il film è un classico del periodo natalizio e da quando è uscito nelle sale nel 1990 è stato riproposto tantissime volte in televisione. La prima trasmissione del film su Canale 5 ha fatto registrare oltre 13 milioni di spettatori. E’ la storia di Kevin, il bambino di Chicago dimenticato a casa dai genitori partiti per una vacanza natalizia a Parigi.

 

 

2. A Christmas Carol (2009)

E’ uno dei tanti adattamenti dell’omonimo racconto dello scrittore inglese Charles Dickens. Dal 1910 ad oggi sono stati circa una ventina gli adattamenti cinematografici. E’ uno di quelle storie che tutti conoscono. E’ la storia dell’anziano Ebenezer Scrooge avaro e scorbutico proprietario di un negozio di cambio che dopo aver rifiutato l’invito a cena del nipote Fred riceve la visita dei fantasmi del Natale passato, presente e futuro. Le visite riescono a cambiare l’indole dell’anziano che il giorno di Natale si sveglia meno avaro e con un senso di fratellanza in più.

 

 

1. Miracolo nella 34th strada (1994)

E’ il rifacimento del fortunato film che nel 1948 vinse 3 premi Oscar. Miracolo nella 34th strada è la storia natalizia per eccellenza, piena di buone azioni e di sentimento. Kris divenuto Babbo Natale dopo l’estromissione di Tony, sorpreso ubriaco, riesce dopo varie vicissitudini a far credere a Babbo Natale alla piccola Susan, che vedrà realizzati tutti i desideri espressi.

 

 

 

Vedi anche

Altri articoli