Grillo, un uomo che odia le donne

Social network
FullSizeRender

Mentre in Europa si difendono i diritti delle donne, il leader del M5S retweetta un post con insulti sessisti nei confronti del ministro Boschi e dell’europarlamentare Picierno

Beppe Grillo ci ricasca. Dopo i retweet omofobi contro Nichi Vendola dello scorso ottobre, questa volta il leader del M5S trova un nuovo nemico da insultare: le donne.

Sulla timeline del comico genovese, infatti, non è passato inosservato il retweet di una militante, che senza mezze misure, insulta il ministro Maria Elena Boschi e l’eurodeputata Pd Pina Picierno.

pina

 

La stessa Pina Picierno commenta l’accaduto con un post su Facebook in cui scrive: “Ho sempre difeso le mie idee discutendo con gli avversari politici e sono sempre stata in prima fila durante le manifestazioni contro la camorra. Sempre, a testa alta. Ma quando gli attacchi sono di stampo sessista provo solo pena e penso sia inutile rispondere. E provo pena anche per il Sig. Beppe Grillo, che retwitta insulti come quello che vedete in foto. Ma evidentemente il rispetto dell’avversario, da quelle parti, non sanno neanche cosa sia. O probabilmente è solo una moda passeggera, che va e viene. Come l’onestà”.

Immediata la reazione della rete per condannare le offese gratuite e sessiste.

Immagine   Immagine2

Ciò che sorprende è che proprio in queste ore, in cui in tutta Europa si difendono i diritti delle donne, il leader e i militanti del Movimento 5 Stelle vadano ostinatamente dalla parte opposta.

Vedi anche

Altri articoli