Grande vittoria di Kluge a Cassano d’Adda

Maglia rosa
giro

Con un’azione da finisseur Roger Kluge vince davanti al gruppo lanciato

Non c’è niente da fare, le tappe in pianura al Giro parlano tedesco. Con una grande azione da finisseur Roger Kluge sorprende il gruppo e vince davanti al gruppo lanciato in volata. Spesso nello sport la differenza la fa il saper cogliere l’attimo, e Kluge l’ha colto alla perfezione.

Una tappa anomala, con le squadre dei velocisti stanche che fanno molta fatica a raggiungere la fuga di giornata. Il gruppo ci riesce solo a 1500 metri dal traguardo, ma questo inseguimento ha stremato i compagni di squadra di Nizzolo&co . Ha sfruttato l’occasione il passista tedesco, che è andato a riprendere Filippo Pozzato, partito a 1200 metri dall’arrivo, ed è riuscito a vincere con 20 metri di vantaggio sul gruppo regolato da Giacomo Nizzolo.

Per il velocista italiano ancora un secondo posto al Giro con la prima vittoria che continua a sfuggirgli di mano. Nizzolo si può consolare con la maglia rossa, consolidata con il secondo posto di oggi. Anche le altre maglie restano sulle spalle degli stessi uomini: rosa Kruijswijk, bianca Jungels, azzurra Cunego.

La tappa di oggi ha permesso agli uomini di classifica di riposare dopo le fatiche dei giorni scorsi, e recuperare le energie per la tremenda due giorni alpina che deciderà il Giro.

Domani sarà una tappa molto interessante piatta per 170 Km quando iniziano alcuni strappetti che precedono la salita di Pramartino posta a 20 Km dall’arrivo di Pinerolo. Quella di Pramartino è una salita vera di 4 chilometri e 600 metri che ha una pendenza media del 10,5%. Potrebbe essere un trampolino di lancio perfetto per chiunque voglia vincere la tappa e anche per chi vorrà mettere in difficoltà la maglia rosa.

Vedi anche

Altri articoli