Gli Stones infiammano Cuba – FOTOGALLERY

Musica
epa05231333 Mick Jagger, lead singer of the British rock band The Rolling Stones performs during a free concert in Havana, Cuba, on 25 March 2016. Tens of thousands of people gathered for the free concert, the Rolling Stones first in Cuba, which was held days after an historic visit to the island by US President Barack Obama.  EPA/ALEJANDRO ERNESTO

Il disgelo tra Usa e Cuba passa anche attraverso la musica: mezzo milione di persone in delirio per un concerto storico

CUBA ROLLING STONES

Immagine 1 di 13

Foto EPA/ALEJANDRO ERNESTO

Sono le note di Jumpin’ Jack Flash a dare inizio a quello che rimarrà nella storia come il concerto del secolo: quello dei Rolling Stones per la prima volta a Cuba di fronte a mezzo milione di persone. Lo spettacolo che si è già trasformato nel simbolo del disgelo tra gli Stati Uniti e l’isola caraibica.

Mick Jagger e la sua band hanno fatto ballare e cantare il pubblico per ore all’interno del complesso sportivo della Ciudad Deportiva dell’Avana, ma tantissime persone si sono riversate sulle strade intorno per ascoltare le canzoni del gruppo statunitense e qualcuno è addirittura salito sui tetti dei palazzi per non perdersi lo spettacolo.

“Sappiamo che anni fa era difficile ascoltare la nostra musica a Cuba, ma siamo qui a suonare – ha detto il leader degli Stones – Penso che davvero i tempi stiano cambiando. Non è vero?”. La risposta dal pubblico è stata un enorme boato.

Vedi anche

Altri articoli