Giannini: “Avere assunto 100mila precari è stata una scelta sbagliata?”

Leopolda 2015

Il ministro dell’Istruzione risponde alle domande dei ragazzi della Leopolda: “Tra cinque anni tutte le scuole d’Italia avranno il diritto a Internet”.

INVIATO A FIRENZE. Il ministro dell’istruzione Stefania Giannini alla Leopolda annuncia che”tra cinque anni tutte le scuole d’Italia avranno il diritto a Internet. Per farlo il governo ha stanziato un miliardo. Poi nella Buona Scuola abbiamo messo l’alternanza scuola-lavoro. Abbiamo dato 300 milioni per rendere più adeguati gli spazi scolastici”.

Il ministro poi parla delle assunzioni, che tanto hanno fatto parlare nei mesi precedenti e rivolge una domanda alla sala: “Essere passati dalla cultura del povero precario alla responsabilità pericolosa e coraggiosa di 100mila assunzioni in tre mesi, ordinatamente, è stata una cosa sbagliata?”. L’applauso che è partito dalla sala ha fatto capire quanto al popolo della Leopolda la riforma sia piaciuta.

Stefania Giannini parlando del sistema universitario afferma che in Italia “non abbiamo un diritto allo studio efficiente ed efficace. Un primo passo si fa con la legge di stabilità, un secondo si farà se daremo alle università la possibilità di dare le borse di studio direttamente. Un terzo passo fondamentale – ha aggiunto – è creare università che siano veramente competitive”.

 

 

 

Vedi anche

Altri articoli