Scopri l’Unità oggi in edicola

Dal giornale
fuori-dal-tunnel

Dalla legge di stabilità alle assunzioni nel mondo dell’arte, dagli scandali lombardi al maltempo, da Obama alla Notte Rossa: scopri il giornale oggi in edicola

“Fuori dal tunnel”: è questo il titolo scelto dalla redazione de l’Unità per aprire il giornale di oggi. Prime pagine dedicate alla legge di stabilità, dopo il Consiglio dei ministri di ieri e la conferenza stampa di presentazione di Matteo Renzi: “Arriva la stabilità con il segno più. Fiducia per famiglie e aziende”. Bianca Di Giovanni intervista la ministra per lo Sviluppo economico Federica Guidi, che si dice molto soddisfatta: “Finalmente per le imprese c’è un orizzonte chiaro“.

Stefano Miliani prende in esame un aspetto di cui si parla poco: il rilancio del mondo della cultura e dell’arte, vero core business per l’Italia. Finalmente, dopo anni di assunzioni bloccate, lo Stato è tornato ad investire, con 500 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato e 150 milioni di stanziamento. Franceschini: “Da archeologi a bibliotecari, il bilancio cresce dopo anni di tagli“.

Sempre tra i temi di primo piano, si torna sull’arresto del vicepresidente della Regione Lombardia Mario Mantovani. Nel pezzo di Claudia Fusani si fa il punto su “i volti delle mazzette lumbard: l’architetto, le gare, i volontari”.

Restanto in Italia, Vincenzo Ricciarelli fa il punto sull’ondata di maltempo che investito l’Italia, provocando 5 vittime in due giorni, mentre andando all’estero Marina Mastroluca parla del contro-ordine di Obama: “Restiamo in Afghanistan”, ha detto ieri il presidente americano.

Tra i commenti da segnalare l’editoriale di Erasmo D’Angelis sul carrozzone Atac (l’azienda dei trasporti romani) “giunto al capolinea” dopo gli ennesimi disservizi verificatisi ieri, l’analisi di Chiara Gribaudo sulle misure per le partite iva contenute nella manovra (“Finalmente, un Jobs Act per il lavoro autonomo) e la riflessione di Walter Verini sulla nuova legge che dovrebbe punire il negazionismo verso l’olocausto e la persecuzione degli ebrei, proprio nel giorno del settanduesimo anniversario del rastrellamento del Ghetto di Roma.

Nel Radar, infine, molto spazio dedicato alla Notte Rossa, l’iniziativa che da oggi fino a domenica vedrà feste e manifestazioni nelle Case del Popolo e nelle Sezioni in 28 province italiane per celebrare i luoghi simbolo della convivenza civile nel nostro Paese.

Vedi anche

Altri articoli