Forza Sud. Da leggere oggi su l’Unità in edicola

Dal giornale
prima

Dal Masterplan del governo per il Sud agli addii al Pd degli ultimi giorni

L’apertura di oggi del giornale è dedicata al piano del governo per il Mezzogiorno. Tre pagine che analizzano la legge di stabilità, i rapporti tra Palazzo Chigi e le regioni e i finanziamenti che il governo ha stanziato per il rilancio del Sud. A pagina 3 un’analisi sui fondi stanziati, 95 miliardi di euro, sulle necessità e sugli investimenti per far ripartire l’economia nel Mezzogiorno d’Italia. Ma ieri è stato pure il giorno delle regioni, che ha sancito il disgelo tra Palazzo Chigi e i governatori. A pagina 4 l’intervista al Presidente della regione toscana, Enrico Rossi, che spiega la sua soddisfazione e quella dei suoi colleghi dopo l’incontro con il premier.

Ancora in primo piano l’emergenza acqua a Messina, in prima pagina un testo di Leonardo Sciascia utilizzato per il commento del documentario “La grande sete in Sicilia finirà nel 2015″ del 1968. Il finale del testo fa capire quanto le abitudini italiane da allora siano cambiate poco: “La Sicilia nel 2015 sarà ricca di acque quanto oggi il cimitero di Agrigento. Naturalmente si aspetterà il 2014 per cominciare i lavori”. Sulla fragilità territoriale della Sicilia a pagina 5 il punto del direttore Erasmo D’Angelis che spiega il perché l’isola è afflitta dalle frane.

L’abbandono del Pd da parte di D’attorre, Galli e Fusani fa ancora discutere, oggi ci torna Marina Sereni con un lungo commento dal titolo “Pd, perché chi esce ha torto”, nel quale spiega i motivi per cui bisogna rimanere nel Partito Democratico.

Prosegue il dibattito sulla figura di Enrico Berlinguer, oggi è la volta di Antonio Bassolino intervistato da Federica Fantozzi.

Vedi anche

Altri articoli