Esplode una bomba a Istanbul: sei feriti

Mondo
turchia

Si continua a indagare sul movente dell’attentato: la polizia non esclude nessuna pista

Sarebbero sei i feriti della violenta esplosione avvenuta ieri a Istanbul provocata secondo le prime ricostruzioni da un ordigno piazzato in prossimità di un cavalcavia vicino alla stazione della metropolitana di Bayramppasa, vicino alla stazione centrale degli autobus, sulla strada per l’aeroporto. Dopo l’esplosione sono stati bloccati i collegamenti della metropolitana e il servizio è ripreso un’ora dopo.

Atilla Aydiner, sindaco di Bayrampasa, ha dichiarato all’emittente “A Haber” che l’esplosione vicino alla locale stazione della metro è stata causata da un tubo bomba, un ordigno artigianale costituito da un tubo pieno di esplosivo.

Ancora non è chiaro il movente dell’attentato anche se la polizia indaga, anche alla luce delle stragi recenti avvenute in Turchia a opera dell’Isis, ma non esclude nessuna pista. “Stiamo indagando in tutte le direzioni”, ha spiegato il governatore di Istanbul, Cvasip Sahin, all’agenzia Anatolia.

Una telecamera di sorveglianza posta all’esterno della stazione di Bayrampasa, però, mostra che l’esplosione è avvenuta al momento del passaggio di un mezzo delle forze antisommossa della polizia turca.

Vedi anche

Altri articoli