Flavia gli Us Open sono tuoi, battuta Roberta Vinci in due set

Sport
epa04927961 Flavia Pennetta of Italy (R) embraces Roberta Vinci of Italy at the net after the women's final on the thirteenth day of the 2015 US Open Tennis Championship at the USTA National Tennis Center in Flushing Meadows, New York, USA, 12 September 2015. The US Open runs through 13 September, which is a return to a 14-day schedule.  EPA/JUSTIN LANE

La 33enne brindisina dopo la vittoria agli Us Open annuncia il suo ritiro dal tennis giocato

Flavia Pennetta in 1h33m vince il derby con Roberta Vinci con il punteggio di 7-6 6-4 e conquista gli Us Open 2015. Per la 33enne brindisina è l’undicesimo successo in carriere, l’ultimo era stato un anno e mezzo fa a Indian Wells.

La tensione la fa da protagonista nei primi punti del primo set, Roberta Vinci sembra più in palla ma al quinto game qualcosa cambia e Flavia Pennetta conquista il break. La Tarantina però non si arrende e riesce grazie a due grandi scambi a rimontare il break di svantaggio all’ottavo game. Le due iniziano a entusiasmare il pubblico con punti che strappano applausi a tutto spiano. Il set si decide al tie-break e la Pennetta se lo aggiudica con il punteggio di 7 a 4.

E’ un duro colpo per Roberta Vinci che esce fuori dalla partita e perde i primi quattro game consecutivi del secondo set. Però la Vinci non ci sta e d’orgoglio prima recupera un break e poi mantiene il servizio portandosi sul 4 a 2. Ma è troppo tardi e Flavia Pennetta chiude sul 6-4.

Molto bello l’abbraccio a fine partita tra le due ragazze azzurre che si conoscono da una vita e che tante soddisfazioni hanno dato al tennis femminile italiano, conquistando 4 Fed Cup la nazionale azzurra. La sorpresa più grande però è a fine gara quando Flavia Pennetta annuncia il suo ritiro dal tennis, con il pubblico newyorkese tutto in piedi a tributarle una meravigliosa standing ovation. Un finale degno di un film, che ha lasciato stupiti tutti i presenti e tutti coloro che da casa hanno seguito la partita. Un finale di carriera da sogno, la sua prima vittoria ad uno Slam all’ultima partecipazione in un torneo di questa portata (Flavia si ritirerà a fine stagione). A portare i ringraziamenti di una nazione intera alle due atlete ci hanno pensato il presidente del Consiglio Matteo Renzi e il presidente del Coni Giovanni Malagò, volati a New York per seguire questa storica finale tutta italiana.

Vedi anche

Altri articoli