Fisco all’italiana: imprenditori più poveri dei dipendenti

Lavoro
lavoro

Dai dati relativi alle dichiarazioni dei redditi 2014 emergono le solite incongruenze: appena il 4% dei contribuenti dichiara più di 50mila euro

Che Paese è quello dove il reddito medio degli imprenditori è inferiore a quello dei lavoratori dipendenti e di poco superiore a quanto percepiscono i pensionati? E quello dove ad un esercito di auto di lusso che percorrono la Penisola corrispondono appena trentamila persone che dichiarano di guadagnare oltre 300mila euro all’anno? Fin troppo facile rispondere che è un Paese pieno di furbi ed evasori fiscali, così come ieri hanno commentato in molti di fronte ai dati che sono stati diffusi dal Dipartimento delle Finanze del ministero dell’Economia relativamente all’analisi delle dichiarazioni 2015, quelle che riguardano i redditi percepiti nell’anno precedente.

Continua a leggere

Vedi anche

Altri articoli