Ferrari, esordio boom a Wall Street

Finanza
Fiat Chrysler Automobiles CEO Sergio Marchionne stands near a Ferrari named LaFerrari after the closing bell at the New York Stock Exchange on Wall Street in New York City on October 13, 2014. Fiat Chrysler Automobiles began trading on the New York Stock Exchange on Monday under the symbol FCAU. Stocks ended Monday's volatile session sharply lower as selling intensified in the last hour with the Dow falling 223 points.     UPI/John Angelillo - Infophoto

Il titolo apre sopra i 60 dollari, +15% rispetto al prezzo di collocamento. Presente anche Sergio Marchionne: “È l’epilogo di un grandissimo periodo di sogni che abbiamo portato a casa”

Apertura boom per il titolo Ferrari a Wall Street, sopra i 60 dollari per azione. Rispetto al prezzo di collocamento annunciato la notte scorsa da Fiat Chrysler (52 dollari) il titolo sale di oltre il 14 punti percentuale. È ciò che avviene al Nyse di New York, nel groundfloor gremito di broker e investitori che, di fronte a monitor raffiguranti il logo del cavallino rampante, applaudono l’avvio storico delle contrattazioni assieme a Sergio Marchionne e John Elkann. L’accoglienza degli investitori risulta dunque nettamente superiore alle attese.

“Oggi è una grandissima giornata, vedere una Wall Street piena di Ferrari è una cosa eccezionale che sarebbe stata impensabile solo 10 anni fa”, commenta l’amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobile, Marchionne intervistato dall’emittente televisiva Cnbc, subito dopo il debutto. Il “mondo è grande, ci sono numerose opportunità” per Ferrari e il lavoro che occorre fare è “soprattutto sul fronte della crescita della domanda” spiega Marchinne. “Esiste una relazione intima tra il brand e i suoi clienti – spiega Marchionne -, lo abbiamo detto molte volte durante il roadshow” e questo rapporto si intensificherà ancora in futuro.

Tuttavia, parallelamente al boom di Ferrari (che viene negoziato con la sigla “Race”) il titolo Fiat crolla a Piazza Affari: le azioni del Lingotto hanno segnato un tonfo intorno alle 15:40 con un minimo a quota 13,5 euro.

 

Esordio di Ferrari a Wall Street

Vedi anche

Altri articoli