Fare le pulci al M5S. E Grillo corre ai ripari

M5S
Beppe Grillo durante la conferenza stampa al Senato sul Reddito di cittadinanza, Roma 09 settembre 2015. ANSA/ANGELO CARCONI

Altro che macchina del fango, qui abbiamo riportato fatti

Livorno, Bagheria, Ragusa, Assemini, Quarto, Pomezia, Gela, Civitavecchia. Su questo sito trovate articoli su questi comuni. Sono tutti amministrati dal M5S. Ne viene fuori che a livello locale i grillini non stanno fornendo grandi prove di governo. Sarà l’inesperienza, o altro. Sono fatti, più o meno grandi, più o meno gravi. Ma fatti.

La precisazione è d’obbligo dopo che il sindaco di Livorno Nogarin – che non sta brillando per capacità di governo visto che gli hanno bocciato il bilancio – ha detto che sarebbe partita ai danni dei pentastellati di governo “la macchina del fango”. Non è facilissimo lavorare su un movimento che mantiene un profilo molto autoreferenziale, un po’ misterioso, che in realtà produce molto poco e dunque poco dà da analizzare. Abbiamo anche osservato che i grillini stanno conoscendo una particolare evoluzione – ma rispetto all’idelogia vaffanculesca ci vuole poco – e tuttavia ben al di sotto della necessaria professionalità di governo.

Comunque, il gran capo Beppe Grillo si deve essere un pochino allarmato dato che pensato di aprire uno spazio apposito sul suo blog proprio sull’attività dei Cinquestelle sul territorio :”Raccontano che non sanno governare, fanno le pulci, narrano cose non vere…”, si è lamentato. E corre ai ripari. Legittimo. Come legittimo “fare le pulci”.

Noi ci proviamo e continueremo a “fare le pulci”, aiutati da tutti coloro che vorranno segnalarci fatti e misfatti dei grillini al governo delle città piccole e meno piccole. Altro che macchina del fango.

Vedi anche

Altri articoli