Egyptair, la foto del passeggero con il dirottatore sbanca sul web

Mondo
12670654_10154863460657715_5270217522476213566_n

Per lui “è il miglior selfie mai visto”, per altri una bravata da esibizionista

Può essere annoverava fra le foto dell’anno? Di sicuro è uno degli scatti più originali di sempre.

12670654_10154863460657715_5270217522476213566_nProtagonista un cittadino britannico, Ben Innes, 26 anni, che nel pieno del dirottamento dell’aereo dell’EgyptAir, ha pensato bene di farsi una foto direttamente con il dirottatore, Seif El-din Mustafa. Il ragazzo sfoggia un sorriso esagerato a fianco dell’uomo dalla faccia un po’ sorpresa. “Ho cercato di sorridere in faccia ai problemi”, ha raccontato Innes alla stampa, “ho pensato che se la sua bomba fosse stata vera, non avrei avuto nulla da perdere, così ho cercato un modo per scrutarlo più da vicino. Ho chiesto a uno del personale di bordo di fare da interprete e gli ho chiesto di fare un selfie con me. Lui – ha continuato – ha detto ‘Ok’ e così mi sono messo in posa, ho sorriso alla macchina fotografica e la hostess ha fatto la foto. Di sicuro – ha concluso Innes – è uno dei migliori selfie di sempre”. Va precisato, però, che una foto scattata da una terza persona non può essere definita come un selfie.

A raccontare questa storia era stato già ieri l’unico ostaggio italiano del volo dirottato, Andrea Banchetti, che aveva detto di aver visto la bravata e di aver rimproverato l’inglese. Ma Innes, intervistato oggi come una star dal tabloid Sun, non si mostra pentito e anzi rincara: “Non sono sicuro del perché lo abbia fatto ma credo di aver voluto dare un calcio alla prudenza, nel tentativo di restare positivo di fronte alle avversità”. O forse voleva soltanto i suoi 5 minuti di celebrità, che, come noto, non vengono davvero negati a nessuno.

Vedi anche

Altri articoli