Ecco le immagini del covo jihadista scoperto in Iraq

Terrorismo

Una rete di tunnel con almeno 40 percorsi sotterranei costruita dall’ISIS in Iraq e scoperta dai curdi. Guarda i dettagli del covo.

Un rifugio segreto dei fondamentalisti fedeli ad Abu Bakr Al Baghdadi, sotto la cittadina irachena di Sinjar. È stata questa la scoperta delle forze curde che hanno liberato la città nel nord-ovest dell’Iraq questo mese, dopo più di un anno di governo Stato islamico. Dentro la città sotterranea sono state ritrovate copie del Corano, rifornimenti di generi alimentari, medicine e armi.

In pratica si tratta di una rete di tunnel con almeno 40 percorsi sotterranei, costruita dall’ISIS e usati per spostarsi da un campo di battaglia all’altro in Iraq, al riparo dai blitz dell’esercito nazionale e dei peshmerga locali.

All’interno della città di Sinjar sono state trovate anche due enormi fosse comuni: una con almeno 78 corpi di anziane, vicino al centro della città. Mentre la seconda contiene una sessantina di corpi di uomini, donne e bambini.

2ED18E6800000578-0-image-a-3_1448511023367

Vedi anche

Altri articoli