E’ morta Anna Marchesini

Spettacolo
Massimo Lopez (S), Anna Marchesini e Tullio Solenghi in una foto d'rchivio. ANSA/ALESSANDRO DI MEO/I52

L’attrice, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez, era nata a Orvieto ed era malata da tempo di artrite reumatoide. Aveva 63 anni.

E’ morta l’attrice Anna Marchesini. A dare l’annuncio su Facebook il fratello Gianni. “Prima che lo sappiate da quel tritacarne dell’informazione – dice in un post – tengo a dirlo io. Ora in questo momento è morta mia sorella AnnaMarchesini. Grazie a tutti. Non sarò in grado di rispondervi”.

Debuttò a teatro nell’estate del 1976, quando ancora era un’allieva dell’Accademia d’Arte drammatica Silvio d’Amico. Diplomata tre anni dopo, entrò in compagnia Teatrale per la regia di Virginio Puecher (Piccolo di Milano) nello spettacolo Platonov di Anton Cecov.

Negli anni ’80 l’incontro con Tullio Solenghi e Massimo Lopez, i due colleghi con cui costruì il suo successo verso il grande pubblico. Un’unione che si scioglierà ufficialmente nel ’94, ma non smetterà mai di unire i tre sul piano dell’amicizia. Le performance del trio hanno segnato un’epoca. Non solo per il loro successo, ma anche per la capacità di entrare nell’immaginario comune con le loro battute, gli sketch e i personaggi creati dalla compagnia.

Nel 2014 era stata ospite da Fabio Fazio, a Che tempo che fa, in due occasioni. A marzo e poi a novembre. Nella prima intervista, in cui presentava il suo libro “Moscerine” edito da Rizzoli, aveva parlato anche della sua malattia. “Sono così interessata, appiccicata, morbosamente ghiotta, obesa di vita. – aveva detto nello studio di RaiTre – Sono così interessata della vita che mi interessa pure la morte, che di essa è il finale e non è detto… In fondo mi astengo dal giudizio che sia qualcosa di bello o di brutto, perché è qualcosa che ci accade”. Come era nel suo temperamento e nel suo stile, aveva poi concluso l’intervento spazzando via con una battuta l’ombra drammatica che ne pervadeva il significato: “Oh, quanto parlo bene quando vengo qui!”.

Vedi anche

Altri articoli