Di Maio sapeva: ecco la mail che lo inchioda

M5S
image

Il Messaggero pubblica lo scambio di informazioni con Paola Taverna

Ecco la mail che scrisse Paola Taverna a Luigi Di Maio lo scorso 5 agosto. Il documento – che il Messaggero ha publicato rivela che anche il vice presidente della Camera era conoscenza della posizione dell’assessore Muraro.

“L’esponente del mini direttorio romano – scrive il quotidiano – avvisò il vicepresidente della Camera sull’indagine in corso nei confronti di Paola Muraro. È il punto due della mail, al primo c’è la questione della rimozione di Raffaele Marra. Taverna nell’avvisare Di Maio dell’indagine in corso sulla Muraro gli chiede anche di condividere questa informazione con il resto dei componenti del direttorio nazionale. Ma in queste ore Carla Ruocco, Carlo Sibilia e Roberto Fico hanno dichiarato di essere stati tenuti all’oscuro di tutto”.

Vedi anche

Altri articoli