Di Maio e le Olimpiadi: prima le sosteneva ora sono “solo una mangiatoia”

Olimpiadi

Il 14 dicembre scorso ospite della trasmissione “Otto e mezzo” il vicepresidente della Camera sosteneva: “Se vinceremo a Roma saremo i migliori alleati delle Olimpiadi”

 

 

 

Come si cambia opinione in 8 mesi. Il Vicepresidente della Camera dei Deputati 10 mesi fa si esprimeva favorevolmente alla candidatura di Roma alle Olimpiadi 2024, sempre che al Campidoglio ci fosse un esponente grillino, ma oggi, nonostante Virginia Raggi sia il sindaco di Roma si dice contrario e scrive: “La mangiatoia è finita”. Come mai questa giravolta? La condizione di Di Maio erano chiare: a gestire le Olimpiadi non dovevano essere i soliti noti che lucravano anche sui rom, ma un onesto cittadino del MoVimento. Cos’è cambiato? Forse all’interno del Movimento si sono accorti di non essere in grado di gestire un evento del genere?
di-maio

Scrivi la tua opinione su Unità.tv

Vedi anche

Altri articoli