Dal Mali alla Libia al Sudan, l’avanzata dell’Islam nero in Africa

Terrorismo
mali_terrorismo

Dal Mali alla Libia al Sudan, l’avanzata dell’Islam nero in Africa

L’Africa jihadista. Dalla Libia alla Nigeria, dalla Somalia al Mali, dal Chad al Sudan, estendendosi al Kenya, dal Maghreb al Sahel all’immensa area subsahariana Nero Islam. Come le bandiere dell’Isis e di al-Qaeda che sventolano sulle città conquistate. Nero, come il petrolio che arricchisce le casse di Daesh e della nebulosa jihadista. Le forze in campo sono possenti, bene addestrate, meglio ancora armate: Boko Haram, al Sheebab, al Qaeda nel Maghreb Islamico (Aqmi), Ansar Al Sharia, Isis. Il quadro della penetrazione jihadista, sia nelle sue filiere qaediste che in quelle legate a Daesh, in Africa è impressionante

Continua a leggere

Vedi anche

Altri articoli