Da The Young Pope a Black Mirror: le serie tv da non perdere nei prossimi mesi

Serial
American Horror Story

Tra novità e riconferme, ecco i titoli da non perdere in uscita a partire dai prossimi giorni e fino al 2017

La grande attesa è per l’esordio di Paolo Sorrentino, a ottobre in Italia, con The Young Pope ma gli appuntamenti con le serie tv – tra novità e conferme – per questo autunno-inverno sono tanti.

Intanto è già approdata su Netflix, anche in Italia, la nuova stagione di Narcos, che racconta la storia di Pablo Escobar, criticata però da Sebastián Marroquín, figlio del noto trafficante di droga, che ha individuato ben 28 errori nella storia. Netflix è già pronta a produrre altre due stagioni della fortunata serie tv.

Nuova storia per la serie antologica American Horror Story: The Myst al via domani negli States, trasmessa da FX, mentre in Italia continuerà ad andare in onda sul canale Fox. Nella serie firmata da Brad Falchuk e Ryan Murphy ritroveremo Lady Gaga, dopo il successo ottenuto con la sua interpretazione nella stagione precedente.

Nonostante gli anni e qualche critica, non sembra tramontare The Big Bang Theory in partenza il 19 settembre sull’americana Cbs con la decima stagione (in Italia dovrebbe essere trasmessa da Mediaset, ma ancora non ci sono conferme sulle date di messa in onda). Qualche anticipazione interessante – oltre alle nozze ufficiali tra Leonard e Penny – l’ha data il produttore esecutivo della fortunata comedy, Steve Molaro: finalmente si realizzerà il sogno di Amy che potrà iniziare a convivere con Shaldon. Ovviamente per il fisico nerd e sociopatico interpretato da Jim Parsons non si tratta di un gesto romantico e di un passo avanti nella relazione con la giovane biologa, ma di un vero e proprio esperimento scientifico.

Tra le fiction più seguite, nonostante i tanti anni di messa in onda, c’è Grey’s Anatomy che inizierà il prossimo 22 settembre negli Stati Uniti. E a proposito di Shonda Rhimes, sempre il 22 settembre ritornerà su ABC Le regole del delitto perfetto, prodotta dalla creatrice della serie sui medici del Seattle Grace Hospital, che in Italia verrà trasmessa da Fox. Il giorno prima partirà anche l’ottava stagione di Modern Family, sempre su ABC. Tra i programmi della CBS, c’è grande curiosità riguardo al prequel di MacGyver che verrà trasmesso dall’emittente americana dal 23 settembre. Ovviamente non troveremo Richard Dean Anderson: l’agente più famoso degli anni ’80-’90 sarà interpretato da Lucas Till.

A ottobre, questa volta anche in Italia, ricomincerà The Walking Dead (il 23 negli Usa, il giorno successivo su Fox Italia). Sempre ad ottobre tanti altri arrivi interessanti sulla nostra tv. Su Rai1 dal 17 approderà la produzione internazionale I Medici. Cast internazionale anche per The Young Pope con Jude Law nel ruolo di protagonista in onda su Sky Atlantic. Mentre a novembre dovrebbe arrivare anche la terza stagione di The Affair: al momento Sky Atlantic sta trasmettendo la prima stagione della serie che racconta le conseguenze, psicologiche e non solo, di una relazione extraconiugale nata tra un uomo e una donna. Ma negli Usa è già pronta la terza stagione con inizio a novembre, probabilmente anche in Italia.

Tra le serie tv inedite, c’è Easy, una sorta di antologia corale con Orlando Bloom e Dave Franco di Scrubs ambientata a Chicago e che vedrà al centro i temi di cultura, amore, sesso e tecnologia con forti critiche alla società moderna. La fiction sarà disponibile su Netflix dal 22 settembre.

Il genere horror continua ad avere grande successo anche declinato alle serie tv: vedremo come se la caverà The Exorcist, in onda negli Stati Uniti dal 23 settembre su Fox con Geena Davis. Ispirato all’omonimo film di William Friedkin, la serie racconta di una ragazza posseduta dal demonio che due esorcisti cercheranno di allontanare.

Per gli amanti del genere storico-letterario, in Italia su LaEffe è in partenza Guerra e Pace, l’adattamento firmato BBC del capolavoro di Lev Tolstoj. La produzione, che ha già registrato ottimi ascolti ovunque, ha anche un ottimo cast: Paul Dano nel ruolo di Pierre Bezuchov, Lily James in quello di Nataša Rostova e James Norton in quello di Andrej Bolkonskij.

C’è poi grande attesa per la fiction realizzata per Amazon da Woody AllenCrisis in Six Scenes con Miley Cyrus. Nonostante il regista, con il suo solito humor, abbia definito la serie “un errore catastrofico”, ci aspettiamo tanto da questa comedy che negli Usa sarà disponibile dal 30 settembre.

È prevista in Italia, su Netflix dal 14 dicembre, la quarta stagione di Black Mirror, la famosissima serie antologica britannica – questa volta in 12 episodi – che si è imposta per la cura della regia e della sceneggiatura, trasformandosi in un cult che ha lanciato forti critiche alla società tecnologica.

E ancora da non perdere nel 2017

Ancora non sappiamo quali saranno le date ufficiali di messa in onda, ma da alcune produzioni c’è già la conferma di alcune serie tv da non perdere. Se non le avete ancora iniziate, vale la pena vedere le vecchie puntate per arrivare al nuovo anno pronti per l’uscita delle nuove stagioni.

La quinta stagione di Episodes. Divertente comedy che racconta la storia di una coppia di autori televisivi britannici alle prese con l’ambiente folle e nevrotico di Hollywood.

La sesta stagione di Orange is the New Black (già confermata anche la settima). Le vicende di un gruppo di carcerate tra amori, liti e affari illeciti.

La terza stagione di Gomorra (le riprese dovrebbero iniziare ad ottobre, ma alla regia non ci sarà Stefano Sollima, perché impegnato in altri progetti).

La quinta stagione di House of Cards

 

La terza stagione di Mr Robot

La terza stagione della serie antologica di Fargo con Ewan McGregor and Carrie Coon.

Vedi anche

Altri articoli