Da leggere oggi su l’Unità in edicola

Dal giornale
epa04954391 US President Barack Obama gestures while speaking during the 70th session of the United Nations General Assembly at United Nations headquarters in New York, New York, USA, 28 September 2015. The General Debate runs through 03 October 2015.  EPA/JUSTIN LANE

Le parole di Obama e Renzi, le promesse del governo sulle unioni civili, il ricordo di Pietro Ingrao. Questa e altro sul quotidiano cartaceo

L’apertura de l’Unità in edicola oggi è dedicata all’Assemblea generale dell’Onu, con la dichiarazione contro i terroristi di Barack Obama (“Sono isolati, li sconfiggeremo”) e il discorso di Matteo Renzi.

Ecco alcuni altri articoli da segnalare:

L’Europa e i migranti – L’intervento della presidente della Camera, Laura Boldrini, all’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa a Strasburgo

Le istituzioni finanziarie guardano all’Italia – L’economista Marco Simoni commenta il recente incontro a New York tra il premier Renzi e alcuni colossi della finanza internazionale.

“Unioni civili in aula prima della legge di stabilità” – Intervista di Delia Vaccarello al sottosegretario Ivan Scalfarotto, che garantisce l’impegno del Pd e attacca la strumentalizzazione fatta su questo tema da Sel e M5S.

Nautica italiana col vento in poppa – Il salone di Genova che si apre oggi, presentato da Ermete Realacci.

A Pietro Ingrao, i cui funerali si celebrano oggi, sono dedicate due pagine. In particolare, si riportano due interventi dello statista del Pci: nel 1948, quando raccontò l’Italia sotto zero mentre il governo era in ferie al mare, e un’intervista rilasciata nel 1994 a Stefania Scateni, dedicata al genio del pianista e compositore canadese Glenn Gould.

All’interno di Radar – Sensibile alla Cultura, si trova tra le altre cose un articolo di Goffredo Fofi (Satira, chi è la più coraggiosa?) dedicato al disegnatore Georges Wolinski, assassinato nell’attentato alla redazione di Charlie Hebdo, e al confronto tra la satira francese e quella italiana. Da segnalare, inoltre, la recensione di Alberto Crespi a The program, il film di Stephen Frears dedicato a Lance Armstrong (Il grande inganno del ciclista che fu eroe).

 

Clicca qui per abbonarti a l’Unità

Vedi anche

Altri articoli