Colonia, donne in piazza contro le violenze di Capodanno

Mondo
colonia

Germania sotto shock per le violenze contro decine di donne compiute nella notte di San Silvestro

Circa 300 persone, in grande maggioranza donne, hanno protestato in piazza a Colonia ieri sera contro le aggressioni a sfondo sessuale avvenute a Capodanno. “Merkel, dove sei? Cosa dici?”, alcuni degli slogan dei manifestanti. Sempre ieri, nella zona della stazione centrale, dove sono avvenute le violenze, la polizia ha fermato e perquisito diversi immigrati. Il ministro dell’Interno tedesco Thomas de Mazier ha però lanciato un appello, esortando a non lasciarsi andare a facili associazioni tra le violenze e i rifugiati. Sulla stessa linea il sindaco di Colonia Henriette Reker. “E’ del tutto improprio – ha sottolineato – collegare un gruppo apparentemente proveniente dal Nord-Africa ai rifugiati.

Vedi anche

Altri articoli