Capodanno? Il Comune di Roma consiglia di passarlo all’estero

M5S
15439892_10154130703333341_5071308874734607078_n

Sul sito del Comune di Roma è comparsa una pagina con offerte di viaggio per le principali capitali europee. Errore o farsa?

Sembra uno scherzo ma non lo è. Sul sito istituzionale del Comune di Roma si invita a passare il prossimo Capodanno in altre capitali europee, con tanto di listino prezzi allegato. Il cosiddetto governo a cinque stelle della Capitale è anche questo: improvvisazione, paradosso e un tocco di follia. Non è difficile immaginare le scene di giubilo di albergatori e commercianti per questa singolare iniziativa dell’amministrazione capitolina.

La pagina incriminata, postata su Facebook da alcuni increduli esponenti del Partito Democratico di Roma, mostra una foto di Las Vegas (!!!) sotto la quale si legge il messaggio: “L’ultimo giorno dell’anno si avvicina. E’ ora di cominciare a programmare un viaggio interessante e divertente per poter passare un Capodanno unico. Ecco alcune mete che abbiamo selezionato per voi”.

A seguire, il link delle offerte commerciali dell’agenzia di viaggi “20th Century Travel”, che ha sede a Roma in Viale Europa, con i prezzi per soggiornare nelle maggiori capitali europee (dimenticatevi quindi Las Vegas…). La prima impressione è che si tratti di un banale errore di qualche incauto dipendente del Campidoglio che ha mandato inavvertitamente online qualcosa che in realtà era destinato ad un pubblico interno. Se così non fosse, sarebbe da chiedersi quali titoli abbia l’agenzia di viaggi “20th Century Travel” per essere sponsorizzata sul sito istituzionale della Capitale d’Italia invitando i romani a non passare l’ultimo dell’anno fuori città.

Così, mentre a Roma si parla delle dimissioni notturne dell’Assessore Paola Muraro, accompagnate dal video messaggio della sindaca in stile “The Walking Dead”, la pagina istituzionale del Comune invita tutti a partire, a lasciare una città sporca, con un albero di Natale storto e brutto e che non ha neanche più un assessore ai rifiuti ad accompagnare il sindaco in giro per cassonetti durante le sue notti insonni.

Vedi anche

Altri articoli