Caos rifiuti a Livorno, operaio sviene. Assessore M5S: “Non m’importa un c… di questi str…”

M5S

Durante la seduta fiume del consiglio comunale di Livorno un operaio si sente male. Ecco come commenta l’assessore al bilancio M5S, Gianni Lemmetti.

“C’è un medico in sala”, “Chiamate un’ambulanza” e poi sotto le urla dei lavoratori “Vergogna”. Un ragazzo si sente male: è uno dei lavoratori precari di Aamps l’azienda che raccoglie i rifiuti e che rischia il default. Uno di quelli che in questa vicenda rischia di più. La seduta del consiglio comunale è durata oltre 12 ore, anche se c’è stata una pausa a metà giornata ma la tensione è alle stelle. Tra la folla si sente una voce “Non mi importa un caz.. di questi str…. qui”. E’ l’assessore al bilancio M5S, Gianni Lemmetti. 

Poco prima l’assessore Lemmetti aveva detto davanti ai consiglieri e ai lavoratori di Aamps e delle ditte dell’indotto che “L’aumento di capitale, no! La situazione è quella lì. Se non accettano quello che succede si farà un concordato fallimentare”. Parole che hanno fatto esplodere la rabbia dei cittadini e lavoratori presenti in sala.

 

Vedi anche

Altri articoli