Cagnotto-Dallapé trampolino d’argento

Olimpia
epa05462407 Tania Cagnotto and Nur Dhabitah Sabri of Italy compete during the Women's Synchronised 3m Springboard competition of the Rio 2016 Olympic Games Diving events at the Maria Lenk Aquatics Centre in the Olympic Park in Rio de Janeiro, Brazil, 07 August 2016.  EPA/BERND THISSEN

Le azzurre vincono la gara delle terrestri dietro le imprendibili cinesi e davanti alle australiane

Mancava solo la medaglia olimpica per coronare la straordinaria carriera di Tania Cagnotto, e alla quinta olimpiade la medaglia è arrivata. La tuffatrice bolzanina l’ha conquistata in coppia con Francesca Dallapé nel trampolino da 3 metri sincro.

La coppia italiana ha conquistato l’argento, dietro le invincibili cinesi Wu Minxia e Shi Tingmao e davanti alle australiane Maddison Keene e Anabelle Smith. Una gara fantastica per le tuffatrici azzurre che hanno tenuto la seconda posizione sin dal primo tuffo. A turno le hanno impensierito le australiane, le canadesi e le malesi, ma la classe e la determinazione di Cagnotto e Dallapé, che a Londra avevano chiuso al quarto posto per pochi decimi, non hanno consentito alcun recupero alle avversari.

Una bella rivincita per le italiane dopo la grande delusione di quattro anni fa. Ora con l’agognata medaglia al collo, Tania Cagnotto potrà concentrarsi sul trampolino da 3 metri, una gara in cui il podio è ancora possibile. Stasera però è il momento della gioia e dei festeggiamenti per l’argento olimpico, l’oro delle terrestri, un obiettivo meritato e che hanno premiato i progressi delle tuffatrici azzurre.

Vedi anche

Altri articoli