Buon compleanno a “Mediterraneo”, il film entrato nella storia italiana

Cinema
mediterraneo2

Il film “dedicato a tutti quelli che stanno scappando” compie 25 anni

Sono già passati 25 anni, 31 gennaio 1991, da quando uscì nella sale italiane il film cult “Mediterraneo“. Diretto da Gabriele Salvatores, è l’ultima pellicola della cosiddetta “trilogia della fuga”, assieme a Marrakech Express (1989) e Turné (1990), ed è famosa la frase che chiude il film, “Dedicato a tutti quelli che stanno scappando”.

Il film racconta la storia di un gruppo di soldati italiani ai quali viene affidato il compito di sorvegliare una piccolissima isola greca. I soldati, a causa di un guasto alla radio, verranno lasciati sull’isola senza sapere niente di quello che sta avvenendo in Italia e nel mondo. Nel frattempo condurranno la propria vita sull’isola, legando con gli abitanti del posto, per lo più anziani, donne e bambini (gli uomini sono in guerra). Mediterraneo vinse l’Oscar per il miglior film straniero nel 1992 ed ebbe un grande successo di pubblico rimanendo ancora oggi uno dei film più apprezzati dagli italiani, che conoscono gran parte delle battute a memoria. Qui una delle scene più belle, per invogliarvi a rivederlo ancora!

 

Vedi anche

Altri articoli