Bufera sulla neo sindaco leghista di Cascina: “Imagine, un inno comunista”

Social network
john-lennon

Circa 6 mesi fa la nuova sindaco di Cascina scriveva su Facebook un post di accusa contro il suo predecessore reo di aver fatto cantare a dei bambini Imagine di John Lennon

“Cosa dice la canzone? Dice immagina…Immagina un mondo senza religione, senza paradiso, senza proprietà privata. Qualcuno lo ha immaginato davvero questo mondo, e lo ha realizzato. Si chiama Comunismo e ha fatto milioni di morti”. Questa è una parte del post con cui la leghista Susanna Ceccardi, eletta sindaco di Cascina, l’8 gennaio scorso commentava la decisione del sindaco di far cantare a 1300 bambini il meraviglioso inno alla pace scritto da John Lennon: Imagine.

Per la signora Ceccardi la canzone non sarebbe l’inno alla pace che tutti riconoscono, ma un inno comunista, perché professa un mondo senza religione, senza Paradiso e senza proprietà privata. Forse la neo sindaco non ha capito bene il significato profondo della canzone in cui Lennon chiede di immaginare un mondo senza Nazioni, senza motivi per cui uccidere, senza bisogno di avidità o fame in cui la fratellanza tra gli uomini è l’unica cosa che conta.

Un testo di pace, contro ogni forma di violenza e contro le guerre. Ricordiamo che il brano è stato pubblicato da John Lennon nel 1971, in un mondo diviso in due schieramenti contrapposti in piena guerra fredda, e con la guerra in Vietnam ancora in corso.

Ecco il testo di Imagine e il video della canzone

Immagina non esista paradiso 

È facile se ci provi

Nessun inferno sotto noi

Sopra solo cielo

Immagina che tutta la gente

Viva solo per l’oggi

Immagina non ci siano nazioni

Non è difficile da fare

Niente per cui uccidere o morire

E nessuna religione

Immagina tutta la gente

Che vive in pace

 

Puoi dire che sono un sognatore

Ma non sono l’unico

Spero che un giorno anche tu ti unirai a noi

E il mondo vivrà in armonia

 

Immagina un mondo senza proprietà

Mi chiedo se ci riesci

Senza bisogno di avidità o fame

Una fratellanza tra gli uomini

Immagina tutta le gente

Che condivide il mondo

 

Puoi dire che sono un sognatore

Ma non sono l’unico

Spero che ti unirai a noi anche tu un giorno

E il mondo vivrà in armonia

Vedi anche

Altri articoli