Bufera doping senza fine, Cio: altri 45 atleti positivi

Sport
COI

I campioni sono stati prelevati durante le Olimpiadi di Pechino del 2008 e quelle di Londra del 2012

Altri 45 atleti sono risultati positivi in seguito a nuovi test effettuati su campioni prelevati durante le Olimpiadi di Pechino del 2008 e quelle di Londra del 2012. Lo rivela il Comitato olimpico internazionale. Questi nuovi casi si aggiungono ai 53 già individuati dopo la prima serie di controlli, per un totale di 98. Il Cio precisa che i campioni “presentano risultati anormali per 30 atleti di Pechino, di cui 23 medagliati, e coinvolgono 4 sport di 8 Paesi. Tra i 15 di Londra, invece, coinvolti 2 sport e 9 Comitati olimpici nazionali”.

Secondo il presidente del Cio, Thomas Bach, “queste nuove analisi testimoniano una volta di piu’ la volonta’ del Comitato olimpico di lottare contro il Doping. Gli esami sono stati fatti con l’aiuto di metodi scientifici piu’ recenti e utilizzando un processo di informazioni condivise che ha visto la partecipazione dell’Agenzia mondiale antidoping e delle Federazioni internazionali”.

Non finisce qui. Una terza e una quarta serie di nuove analisi avranno luogo “durante e dopo” i Giochi di Rio de Janeiro, in programma dal 5 al 21 agosto, conclude Bach.

 

Vedi anche

Altri articoli