Bruxelles, bomba all’istituto di criminologia. Non ci sono vittime

Mondo
bruxelles-2

Intorno alle 2 di notte una macchina è entrata sul terreno dell’istituto e poi è stata fatta esplodere una bomba

Una bomba è esplosa nei pressi dell’istituto nazionale di criminologia di Bruxelles (Incc), nella zona di Neder-Over-Heembeek, senza causare vittime. Ingenti i danni causati dall’esplosione. Secondo quanto riporta l’emittente Rtbf, intorno alle 2 di notte una macchina è entrata sul terreno dell’istituto e poi è stata fatta esplodere una bomba. Il portavoce dell’istituto di criminologia, Pierre Meys, conferma che i pompieri di Bruxelles sono stati chiamati intorno alle 3 di notte per un’esplosione seguita da un’incendio.

Il quotidiano belga La libre Belgique riporta che l’auto, per entrare sul terreno dell’istituto, ha sfondato tre file di recinzioni. Le fiamme sono state rapidamente messe sotto controllo e gli agenti della scientifica sono sul posto per individuare possibili tracce lasciate dai responsabili dell’attacco. L’Incc è un istituto indipendente legato all’ente di giustizia federale del Belgio e si trova appunto nel sobborgo di Neder-Over-Heembeek, nella zona nord di Bruxelles. In Belgio l’allerta terrorismo è alta dopo gli attentati del 22 marzo a Bruxelles, quando dei kamikaze si fecero esplodere all’aeroporto di Zaventem e in una stazione della metropolitana, provocando complessivamente 32 morti. Quegli attacchi furono rivendicati dallo Stato islamico.

Vedi anche

Altri articoli