Bologna, attentato alla stazione dei carabinieri: nessun ferito

Cronaca
carabinieri12

Nel pomeriggio in città è atteso il premier Renzi

Attentato esplosivo nella notte (alle 4) a una stazione dei Carabinieri della periferia di Bologna. Due taniche di benzina innescate da una miccia sono state posizionate davanti all’ingresso della stazione ‘Corticella’ di via San Savino: l’ordigno, che è stato sentito da tutta la zona – ha provocato danni, ma non ci sono feriti tra i militari che si trovavano all’interno nelle camerate.

Non sono state trovate scritte o rivendicazioni e al momento tutte le ipotesi rimangono aperte, compresa quella della pista anrchicica: sono in corso accertamenti e tutti gli elementi utili, comprese le immagini delle telecamere di video sorveglianza, sono al vaglio degli investigatori. Nel pomeriggio in città è atteso il premier Matteo Renzi per un incontro in vista del Referendum.

Vedi anche

Altri articoli