Bersani: Renzi usa i miei voti. Guerini: no a polemiche suicide

Pd
renzi-bersani-3

Il convegno della minoranza Pd si chiude con l’investitura di Speranza e col no alla scissione. Ma si acuisce scontro con la maggioranza

«Non vorrei che “state uniti” diventasse una maledizione come “Enrico stai sereno”». La battuta al microfono di Gianni Cuperlo – una delle tante dato che l’ex presidente del partito sceglie come chiave del suo intervento l’ironia – la dice lunga sul clima che si respira a San Martino al Campo. Dove l’Ulivo è evocato ma anche strattonato da più parti. Ieri è stato Pier Luigi Bersani a tornare sull’argomento del passato prossimo: «Pochi o tanti che siano, Renzi governa con i voti che ho preso io, sta comodamente seduto sulla mia spalla»

Continua a leggere

Vedi anche

Altri articoli