Bergoglio: “Non è guerra di religione ma di interessi”

Papa Francesco
Pope Francis talks aboard the papal plane while en route to the United States September 22, 2015. The pontiff later arrived at Joint Base Andrews outside Washington.  ANSA/ POOL REUTERS/Tony Gentile

Il Pontefice ha parlato a bordo dell’aereo per Cracovia dove si tiene la Gmg

Bergoglio da tempo usa l’espressione “guerra mondiale a pezzi”. Ma per lui non bisogna confondere gli atti di terrorismo con l’idea di una guerra in nome di Dio. Lo ripete anche all’indomani dei tragici fatti di Rouen: “Abbiamo bisogno di dire questa verità: il mondo è in guerra perché ha perso la pace”.

Poi Francesco ha rivolto il pensiero alla Francia, al presidente Hollande: “Ringrazio tutti quelli che si sono fatti vivi per le condoglianze, e anche il presidente della Francia che ha voluto collegarsi al telefono con me, come un fratello, grazie”.

Vedi anche

Altri articoli