Benvenuta Irlanda del Nord, al debutto agli Europei

Calcio
epa04969690 Luke McCullough of Northern Ireland celebrates at the end of the UEFA EURO 2016 qualification match between Northern Ireland and Greece at Windsor Park in Belfast, Northern Ireland, Britain, 08 October 2015.  EPA/ANDREW PATON

La nazionale di O’Neill conquista il pass per la Francia, Kyle Lafferty protagonista assoluto della storica qualificazione

La notizia sportiva del giorno è la storica qualificazione dell’Irlanda del Nord ad Euro 2016. La nazionale nordirlandese ieri sera battendo a Belfast la Grecia per 3 a 1 conquistano il pass per la Francia. Il personaggio è Kyle Lafferty, attaccante ex Palermo, che con le sue 5 reti ha portato l’Irlanda del Nord agli europei.

Non è la prima volta che la squadra partecipa ad una competizione internazionale, infatti sono 3 le partecipazioni mondiali (1958,1982,1986), ma la qualificazione è storica. I verdi di Belfast sono riusciti dove persino George Best, mito del calcio nordirlandese e non solo, aveva fallito. E’ vero che la nuova formula dell’europeo a 24 squadre voluto da Platini e un girone non irresistibile (Grecia, Romania, Ungheria, Finlandia, Far Oer) ha agevolato la nazionale nordirlandese, ma comunque la squadra guidata Michael O’Neill ha compiuto un piccolo miracolo sportivo.

Il miracolo calcistico dell’Irlanda del Nord non è il primo di queste qualificazioni europee, infatti a settembre la piccola Islanda si era già qualificata all’europeo, e potrebbe non essere l’ultimo con Galles e Albania pronti a raggiungerle. Al Galles bastano 2 punti in due partite per essere matematicamente agli europei, mentre l’Albania dopo la sconfitta di ieri in casa con la Serbia deve vincere in Armenia domenica, impresa tutt’altro che impossibile.

Vedi anche

Altri articoli