Attacco al cuore di Istanbul: 11 morti. Erdogan punta il dito contro il Pkk

Terrorismo
Police officers secure the area surrounding the scene of a bomb attack targeting a police bus in the Vezneciler district of Istanbul, Turkey, 07 June 2016. At least five people were wounded after an explosion, caused by a bomb, targeted a police bus, local media reported. ANSA/SEDAT SUNA

L’esplosione di una autobomba azionata a distanza al passaggio di un autobus della polizia ha sventrato il veicolo

E’ di almeno 11 morti, tra cui 7 agenti di polizia, e decine di feriti il bilancio ancora provvisorio dell’esplosione di una autobomba azionata a distanza al passaggio di un autobus della polizia, che ha sventrato il veicolo. L’esplosione è avvenuta vicino ad una fermata della metro non lontana dalla centralissima piazza Beyazit quartiere di Vezneciler nel cuore del Corno d’Oro di Istabul. Numerose le ambulanze ed i mezzi delle forze di sicurezza accorsi sulla scena. Nessuno ha finora rivendicato l’attentato.

Secondo quanto riferito dal governatore della città, Vasip Sahin, si contano anche 36 feriti, di cui 3 molto gravi.

Lo scorso mese almeno 8 persone, inclusi alcuni soldati turchi, sono stati uccisi dall’esplosione di un’autobomba contro un veicolo militare sempre ad Istanbul. In quel caso l’attacco venne rivendicato dai curdi del Pkk. Due distinti attentati ad Ankara realizzati da un gruppo curdo scissionista del Pkk, il Kurdistan Freedom Falcons (TAK), hanno causato decine di vittime all’inizo dell’anno. Lo scorso 12 gennaio una decina di turisti tedeschi venero uccisi da una bomba piazzata da Isis nel cuore turistisco dell’antica Costantinopoli Il 19 marzo venero uccisi tre israeliani e un iraniano sulla principale strada commerciale di Istanbul, Istiklal.

Il presidente turco Recep Erdogan ha puntato il dito contro i curdi del Pkk (il Partito dei Lavoratori del Kurdistan) per l’attentato di questa mattina nel centro storico di Istanbul, nel quale sono rimasti uccisi 7 agenti e 4 civili. “Non è cosa nuova che l’organizzazione terroristica compia attentati nelle città”, ha dichiarato il capo di stato ai giornalisti al termine di una visita ai feriti ricoverati in un ospedale della metropoli sul Bosforo.

Vedi anche

Altri articoli