Attacco ad una moschea in Camerun, almeno 10 morti

Terrorismo
epa05029389 Afghan women wearing traditional dress walk through a covered alley way in Herat, Afghanistan, 17 November 2015. The number of people killed in terrorist attacks jumped by 80 per cent to 32,658 in 2014 as 11 nations suffered more than 500 deaths, a think tank reported on 17 November. Terrorists linked to Islamic State and Boko Haram - which operates mainly in Nigeria - accounted for 51 per cent of the deaths in 2014, according to the 2015 Global Terrorism Index published by the Institute for Economics and Peace. The institute estimated the cost of terrorism last year at 52.9 billion dollars.  EPA/JALIL REZAYEE

L’attentato ancora non è stato rivendicato, ma si pensa che dietro possa esserci Boko Haram

E’ di almeno 10 morti il bilancio di un attentato suicida avvenuto questa mattina in una moschea nella regione dell’Estremo Nord, nel nord del Camerun. E’ quanto riferiscono fonti della sicurezza citate dall’emittente britannica “Bbc”, secondo cui l’attentato non è stato ancora rivendicato, anche se negli ultimi mesi il gruppo jihadista nigeriano Boko Haram ha intensificato gli attacchi nei vicini Camerun, Ciad e Niger.

Sarebbero state due donne kamikaze ad essersi fatte esplodere in una moschea nell’estremo nord del paese africano, vicino al confine nigeriano. L’attentato è avvenuto durante la preghiera del mattino.

Vedi anche

Altri articoli