“Allarme credibile”. 640mila studenti di Los Angeles restano a casa

Terrorismo
Yellow School Bus With Blue Sky

Il Los Angeles Unified School District è il secondo distretto scolastico più grande degli Stati Uniti, con oltre 900 istituti

Le autorità scolastiche di Los Angeles hanno ordinato oggi la chiusura di tutti gli istituti della metropoli della California a seguito di quella che viene definita dalla polizia una “credibile minaccia terroristica“. L’allarme è scattato a seguito di una minaccia inviata direttamente ad un membro del consiglio del distretto scolastico di Los Angeles. Tutti gli studenti e lo staff delle scuole della città sono stati invitati a rimanere lontani dagli istituti, si legge sul sito del Los Angeles Times.

Il Los Angeles Unified School District è il secondo distretto scolastico più grande degli Stati Uniti, con 640.000 studenti in oltre 900 scuole a Los Angeles e in altre aree della California meridionale. “Credo sia importante prendere le precauzioni necessarie, visto cosa è successo recentemente e in passato” ha detto Ramon Cortines, soprintendente del distretto scolastico, in conferenza stampa. “Prima che la giornata sia finita, voglio che tutte le scuole siano ispezionate per renderle sicure per domani, per accogliere bambini e staff”.

L’allarme che ha portato alla chiusura di tutte le scuole pubbliche di Los Angelesnon riguarda una, due o tre scuole. Riguarda molti istituti non ancora identificati“: lo ha detto il presidente del distretto scolastico della città californiana Steve Zimmer nel corso di una conferenza stampa, spiegando come tutte le scuole saranno controllate. In azione anche gli agenti dell’Fbi.

Dopo il caso di Los Angeles la polizia di New York ha fatto sapere di aver ricevuto delle minacce specifiche ma “non credibili” alle scuole della metropoli. La notizia è stata diffusa sull’account Twitter della polizia di New York. Sempre sul social network il capo della polizia, William Bratton ha invitato la città a non cedere alla paura.

Vedi anche

Altri articoli