Usa, l’allarme alla base dell’Air Force One è rientrato

Mondo
040514-N-0295M-005
Andrews Air Force Base, Md. (May 14, 2004) – An aerial view of Andrews Air Force Base flight line during the first day of the 2004 Joint Service Open House. The Open House, held on May 14-16th, showcased civilian and military aircraft from the Nation’s armed forces which provided many flight demonstrations and static displays. U.S. Navy photo by Photographer’s Mate 2nd Class Daniel J. McLain (RELEASED)

La sparatoria è avvenuta nel centro medico della base Andrews. L’uomo o la donna che hanno sparato si troverebbe ancora nella base

L’allarme scattato oggi alla base militare di Andrews è rientrato. La situazione è sotto controllo e non ci sarebbe alcun uomo armato nella base militare. Secondo indiscrezioni riportate dalla stampa americana, l’esercitazione di emergenza in programma in mattinata è stata scambiata per reale da qualcuno, che ha lanciato l’allarme dopo aver visto un uomo armato di pistola.

La notizia era stata diffusa anche attraverso il canale Twitter ufficiale della base.

Poco dopo un altro tweet: “I primi soccorritori sono giunti alla base militare di Andrews”, dove è in corso la sparatoria nella divisione medica Malcom Grow. “Per tutto il personale resta” la richiesta di tenersi al riparo.

Alle 3.58 ora locale, un nuovo tweet parla dell’esercitaizone che però sarebbe evoluta in qualcosa di reale e ben più grave.

 

Vedi anche

Altri articoli