Alfano: “Da settembre migranti ricollocati da Italia alla Germania”

Europa
Il ministro dell'Interno Angelino Alfano durante la conferenza stampa al termine del Consiglio dei ministri, Roma, 27 agosto 2015.    ANSA/ETTORE FERRARI

Il ministro Angelino Alfano al meeting di Rimini: “La strategia è rimpatriare gli irregolari e accogliere i rifugiati, ma accoglierli in tutta l’Europa”

“La relocation fin qui è stato il flop vero di tutta l’agenda, perché era il pilastro della solidarietà abbinato a quello della responsabilità: noi facciamo le impronte digitale e gli hotspot e avremmo dovuto ricevere una risposta che non si è verificata. Oggi abbiamo avuto la rassicurazione che da settembre centinaia di profughi al mese potranno andare in Germania: se parte bene con la Germania, confidiamo che vada bene anche con gli altri Paesi perché il messaggio è fortissimo”. Lo ha detto il ministro Angelino Alfano al meeting di Rimini, intervistato da Repubblica.it.

“La nostra strategia è molto chiara: rimpatriare gli irregolari e accogliere i rifugiati, ma accoglierli in tutta l’Europa con un principio di equa distribuzione che po’ iniziare da settembre con la Germania dopo una serie di false partenze” ha aggiunto Alfano.

Alfano ha ricordato che “abbiamo davanti due grandi sfide: l’economia e quella dei profughi. Sono due sfide difficilissime ma se trascuriamo la seconda avremmo dei popoli impauriti. Quello che dobbiamo fare e’ lavorare con un nuovo progetto di Europa che deve avere nella gestione dei profughi un pilastro essenziale, con il Migration Compact. Bisogna lavorare in Africa per non farli partire, accogliere i profughi, ridistribuirli in Europa e rimpatriare gli irregolari”

Vedi anche

Altri articoli