Ala con la maggioranza, Sel vota un presidente di FI: il puzzle delle commissioni al Senato

Parlamento
L'Aula del Senato durante l'esame del Bilancio Interno, Roma, 24 settembre 2014. ANSA/ GIUSEPPE LAMI

Le votazioni trasversali caratterizzano il rinnovo delle presidenze a palazzo Madama

Tre vicepresidenti in quota maggioranza ai verdiniani di Ala, un presidente di Forza Italia eletto grazie ai voti di Sel. Il rinnovo dei vertici delle commissioni al Senato confermano la natura spuria degli schieramenti parlamentari in questa legislatura, con maggioranze trasversali che si formano di volta in volta su temi o – come in questo caso – poltrone specifiche.

Se la minoranza attacca il ‘patto’ che ha condotto tre senatori del gruppo guidato da Denis Verdini a essere eletti grazie ai voti del Pd, Sinistra italiana dal canto suo può ‘rivendicare’ di aver contribuito alla conferma del forzista Altero Matteoli (già ministro di Berlusconi) alla guida della commissione Trasporti, con tanto di bacio sulle guance tra i capigruppo Loredana De Petris e Paolo Romani a sancire il risultato.

Ecco il quadro completo uscito dai voti di oggi a palazzo Madama.

Commissione Affari Costituzionali: Presidente Anna Finocchiaro (Pd). Vicepresidenti Salvatore Torrisi (Ncd) e Claudio Fazzone (Fi). Segretari Manuela Repetti (Ala) e Nicola Morra (M5s).

Commissione Giustizia: Presidente Nico D’Ascola (Ncd). Vicepresidenti Felice Casson (Pd) e Maurizio Buccarella (M5s). Segretari Rosaria Capacchione (Pd) e Maria Mussini (Misto).

Commissione Esteri: Presidente Pier Ferdinando Casini (Ap). Vicepresidenti  Paolo Corsini (Pd) e Peppe De Cristofaro (Sel). Segretari Antonio Razzi (FI) e Francesco Amoruso (Ala).

Commissione Difesa: Presidente Nicola Latorre (Pd). Vicepresidenti Giuseppe Compagnone (Ala) e Vincenzo Santangelo (M5s). Segretari Lorenzo Battista (Aut), Enzo Fasano (FI).

Commissione Bilancio: Presidente Giorgio Tonini (Pd). Vicepresidenti Pietro Langella (Ala) e Andrea Mandelli (Fi). Segretari Silvana Andreina Comaroli (Ln) e Magda Zanoni (Pd).

Commissione Finanze: Presidente Mauro Marino (Pd). Vicepresidenti Eva Longo (Ala) e Franco Carraro (FI). Segretari Maria Cecilia Guerra (Pd) e Francesco Molinari (Misto).

Commissione Istruzione Pubblica: Presidente Andrea Marcucci (Pd). Vicepresidenti Marco Marin (FI) e Franco Conte (Ap).

Commissione Lavori Pubblici: Presidente Altero Matteoli (FI). Vicepresidenti Stefano Esposito (Pd) e Massimo Cervellini (Sel). Segretari Laura Cantini (Pd) e Marco Scibona (M5s).

Commissione Agricoltura: Presidente Roberto Formigoni (Ap). Vicepresidenti Leana Pignedoli (Pd) e Elena Fattori (M5S). Segretari Franco Panizza (Aut) e Monica Casaletto (Gal).

Commissione Industria: Presidente Massimo Mucchetti (Pd). Vicepresidenti Paola Pelino (FI) e Aldo Di Biagio (Ap). Segretari Francesco Scalia (Pd) e Nunziante Consiglio (Ln).

Commissione Lavoro: Presidente Maurizio Sacconi (Ap). Vicepresidenti Maria Spilabotte (Pd) e Nunzia Catalfo (M5S). Segretari Nicoletta Favaro (Pd) e Stefano Bertacco (FI).

Commissione Sanità: Presidente Emilia De Biase (Pd). Vicepresidenti Maria Rizzotti (Fi) e Maurizio Romani (Misto). Segretari Manuela Granaiola (Pd) e Paola Taverna (M5s).

Commissione Ambiente: Presidente Giuseppe Marinello (Ap). Vicepresidenti Massimo Caleo (Pd) e Vittorio Zizza (Cor). Segretari Laura Bignami (Misto) e Luis Alberto Orellana (Aut).

Commissione Politiche dell’Unione Europea: Presidente Vannino Chiti (Pd). Vicepresidenti Lucio Romano (Aut) e Giovanni Mauro (Gal). Segretari Adele Gambaro (Ala) e Emilio Floris (FI).

Vedi anche

Altri articoli