Addio al sax rauco di Ultimo tango. È morto Gato Barbieri

Musica
image

Fu fra i jazzisti che rinnovarono quella musica negli anni Settanta

Se n’è andato Gato Barbieri, uno di quei  grandi sassofonisti che hanno costruito l’evoluzione del jazz fra i Sessanta e i Settanta (e in fondo, ancora lì siamo).

Barbieri ha fatto tanta musica – anche oltre il jazz – e innumerevoli sono le sue collaborazioni. Ma, per tutti, il sax rauco di Barbieri è legato a Ultimo tango a Parigi, il film-cult di Bertolucci che proprio nelle note strazianti di “Gato” ha uno dei suoi punti di forza, sullo stesso piano del desolato appartamento di Passy, delle rughe di Marlon Brando, del corpo di Maria Schneider.

 

 

 

Vedi anche

Altri articoli