Ad un passo dal trionfo. Il Leicester campione se…

Calcio
leicester

Il Leicester oggi a Manchester ha il primo match point per vincere il titolo, che potrebbe arrivare lunedì anche in caso di sconfitta contro i Red Devils

Il primo maggio è la festa dei lavoratori, ma per una città del centro dell’Inghilterra potrebbe essere una giornata storica, una giornata di giubilo e di trionfo. Sì perché il Leicester, guidato da Claudio Ranieri, a Manchester sponda United, si giocherà il primo match point per conquistare la prima storica Premier League dei Foxes. 

A 3 giornate dal termine del campionato sono 7 i punti che il Leicester ha di vantaggio sul Tottenham. Nel caso in cui i Foxes riuscissero a vincere a Manchester sarebbero matematicamente campioni d’Inghilterra senza dover attendere oltre. Ma la squadra di Ranieri potrebbe vincere la Premier anche in caso di sconfitta o pareggio, anche se dovrebbero attendere il derby del monday night tra Chelsea e Tottenham, sperando in una vittoria dei blues o di un pareggio nel caso pareggiassero anche loro.

Anche se non riuscisse a chiudere il campionato in questa giornata, il Leicester avrà altre 2 occasioni per vincere. Prima sabato 7 sfiderà in casa l’Everton, squadra che ormai non ha più nulla da chiedere al proprio campionato e in seguito domenica 15 il Chelsea a Londra.

Il Tottenham, squadra che contende il titolo alla squadra delle Midlands Orientali, ha un calendario abbastanza semplice. Dopo il derby con il Chelsea, squadra che può mettere seriamente in difficoltà gli Spurs, dovranno affrontare il Southampton e il Newcastle ed entrambe non dovrebbero creare molti problemi alla squadra di Mauricio Roberto Pochettino, anche se entrambe le squadre lottano per qualcosa: la prima per un posto in Europa, la seconda per rimanere in Premier.

Considerando il calendario delle due contendenti, e naturalmente i punti di vantaggio a questo punto perdere il campionato per i Foxes sembra impossibile, ma per gli uomini di Ranieri è essenziale chiudere la pratica il prima possibile evitando così patemi d’animo che potrebbero privare un’intera città di un titolo mai conquistato. Il miracolo di Ranieri è quasi riuscito, ora serve l’ultimo passo per trasformarlo in trionfo.

Scrivi la tua opinione su Unità.tv

Vedi anche

Altri articoli