Accordo AnsaldoBreda, salvi i 140 lavoratori di Carini

Lavoro
AnsaldoBreda

Oggi è stato siglato l’accordo al Mise

E’ stato siglato questo pomeriggio, al Mise, l’accordo che salva i posti di lavoro dei 140 dipendenti Ansaldo Breda di Carini attraverso passaggi a Rfi, Ferrovie e altre aziende del gruppo Finmeccanica a Palermo. Dopo mesi di trattative una buona notizia per i lavoratori della cittadina del palermitano.

L’accordo è stato accolto con soddisfazione dal ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio che su Twitter ha ringraziato tutti gli attori che hanno contribuito a raggiungere l’intesa.

L’accordo prevede che 65 lavoratori passeranno a Rfi per la manutenzione dei treni nel sito di Carini, che viene ceduto gratuitamente, e altri 40 a Trenitalia sempre per le stesse attività nelle sedi palermitane della società. Tutti seguiranno dei corsi di formazione a partire da novembre. Il resto degli operai saranno salvaguardati fra possibilità di pensione con la legge Fornero e l’opzione di trasferimento in altri siti Ansaldo d’Italia e nell’unica azienda Finmeccanica di Palermo, la Select Es.

Vedi anche

Altri articoli