Accade oggi: Obama all’Onu, Renzi con gli investitori americani e il ritorno del Papa

#5TopNews
DSC_4203

Ecco le notizie e gli appuntamenti più importanti della giornata

Renzi: “L’Europa va pensata con la Russia”

Il segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon, “ha elogiato l’Italia per la sua leadership negli sforzi per trovare una soluzione alla crisi dei migranti e rifugiati”. E’ successo durante l’incontro al Palazzo di Vetro con il premier Matteo Renzi che invece sarà impegnato con l’incontro con gli investitori americani. Il 90% degli impegni presi sono stati attuati e se l’Italia compie le riforme diventa leader dell’Europa, più della Germania – sostiene il Premier che ha aggiunto – Un errore pensare a un’Europa senza la Russia. Il vero rischio per l’Ue non è Mosca ma i muri dell’Ungheria.

Iran, Siria e diplomazia. Obama all’Onu

Sono i temi del discorso che il presidente americano Barack Obama farà questa mattina alle 10 ora locale (le 16 in Italia) all’Assemblea generale dell’Onu, secondo alcune anticipazioni della Casa Bianca. Si apre a New York il dibattito annuale dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Sul podio si alterneranno capi di stato e di governo ed altri rappresentanti dei paesi membri dell’organizzazione. Un numero record di oltre 150 presidenti e primi ministri parteciperà al dibattito, dal russo Vladimir Putin al cinese Xi Jinping, all’iraniano Hassan Rohani, il cubano Raul Castro, l’egiziano Abdel Fattah al Sissi e l’italiano Matteo Renzi. Tra i grandi temi al centro della sessione, la crisi siriana, la lotta al terrorismo, l’emergenza profughi e migranti, ma anche la lotta ai cambiamenti climatici in vista della cruciale conferenza di Parigi di dicembre.

Camera ardente per Pietro Ingrao

Sarà aperta oggi e domani a Montecitorio la camera ardente per l’ultimo saluto a Pietro Ingrao. Lo storico dirigente del Pci e presidente Camera negli anni ’70 si e’ spento a Roma a 100 anni, dopo una lunga malattia. Testimone scomodo e lucido della sinistra, lo ha definito Renzi. Addio anche a Lucia Ottobrini, protagonista della resistenza romana. Mattarella oggi sara’ alla lapide delle vittime delle Quattro giornate di Napoli.

Fiducia dei mercati e caso Volksagen

Lunedì, alla riapertura dei mercati, gli occhi saranno tutti puntati sul comparto dell’auto, per valutare la fiducia degli investitori nella nuova leadership di Volkswagen e, più in generale, sulle prospettive di un intero settore. C’e’ chi sostiene che lo scandalo sia destinato a dare un colpo tale al mercato del diesel da spingere numerosi costruttori ad accelerare la transizione verso i veicoli ibridi ed elettrici. Si tratta pero’ di strategie di lungo periodo sulle quali non si può improvvisare: quel che conta nell’immediato e’ comprendere se sara’ necessario ritoccare le politiche climatiche comunitarie sulla base degli ultimi sviluppi.

Papa Francesco torna a Roma

Papa Francesco rientra stamattina a Roma dal suo storico viaggio a Cuba e negli Usa. L’aereo con a bordo il pontefice è decollato poco dopo l’1:30 ora italiana da Filadelfia ed è atteso in mattinata a Ciampino. Centinaia di migliaia di fedeli ieri alla messa conclusiva con le famiglie. “Prometto che tutti i responsabili degli abusi sessuali sui minori saranno puniti”, ha detto Bergoglio.

Vedi anche

Altri articoli