Abagnale-Di Costanzo bronzo all’ultimo respiro

Olimpia
epa05467398 Giovanni Abagnale (R) and Marco Di Costanzo (L) of Italy in action during the Men's Pair Semifinal at the Rio 2016 Olympic Games Rowing events at the Lagoa Rodrigo de Freitas in Rio de Janeiro, Brazil, 09 August 2016.  EPA/FRANCK ROBICHON

Nel 2 senza maschile l’imbarcazione azzurra conquista il terzo gradino del podio dietro agli imbattibili neozelandesi Murray-Bond e ai sudafricani Brittain-Keeling

E’ una bellissima medaglia quella che viene dal canottaggio azzurro, un bronzo quello del due senza Abagnale-Di Costanzo che sa tanto d’impresa. I 2 ragazzi campani, 21 anni per Giovanni Abagnale, 24 per Marco Di Costanzo, riescono a salire sul podio dietro i fenomeni neozelandesi Murray-Bond oro, imbattuti dal 2009, e ai sudafricani Brittain-Keeling argento.

Una medaglia storica per il canottaggio azzurro, che non vedeva il due senza sul podio da più di sessant’anni. La prestazione dei due azzurri è molto confortante anche per il futuro se si considera che hanno iniziato a vogare insieme solo dagli inizi di luglio.

La gara ha vissuto su tre momenti distinti con gli azzurri che partono bene per poi soffrire nella fase centrale della gara e recuperare nel finale. Le condizioni del lago non hanno favorito l’imbarcazione azzurro, il vento contro l’ha penalizzata visto la leggerezza dell’equipaggio italiano.

Così il bottino azzurro sale a 12 medaglie con 3 ori, 6 argenti e 3 bronzi. La giornata del canottaggio non è finita e gli appassionati italiani sperano che possa regalare ancora molte gioie.

Vedi anche

Altri articoli