A Parigi una cintura esplosiva, Bruxelles resta in allerta rosso

Terrorismo
Polizia controlla Montmartre
 (ANSA/AP Photo/Daniel Ochoa de Olza)

L’ordigno in una banlieue dove era stato localizzato Salah. In Belgio la polizia fatica a coordinarsi: ogni municipio ha le sue misure di sicurezza

Poche, divise e surreali. Le forze di sicurezza del Belgio, a cui l’intera Unione europea ha affidato la sua battaglia più importante contro il terrorismo e la difesa della sua capitale, sono lo specchio di un Continente frammentato e ripiegato nel localismo. L’allerta massima per il rischio terrorismo attivo nella Bruxelles francofona non vale nell’aeroporto internazionale, perché si trova in territorio fiammingo.

Continua a leggere

Vedi anche

Altri articoli