A Napoli il primo centro di sviluppo europeo Apple Ios

Innovazione
epa04856578 Customers are silhouetted inside of an Apple store in Sydney, Australia, 22 July 2015. Apple reported a 33 per cent increase in earnings for the recent fiscal quarter, but investors were still worried when iPhone sales missed analyst estimates. Quarterly net income of 10.7 billion dollars (9.8 billion euro) topped the 7.7 billion dollars netted in the same quarter last year by a third, driven by 'record sales' of iPhones and Mac computers, the company said in an earnings release.  EPA/PAUL MILLER AUSTRALIA AND NEW ZEALAND OUT

Domani Tim Cook a Roma. Renzi: “Una sperimentazione veramente intrigante che darà impiego a circa 600 persone”

Apple ha scelto l’Italia per il suo primo centro di sviluppo europeo di App Ios. Domani il Ceo Tim Cook sarà in Italia ed incontrerà il premier Renzi, che oggi ha annunciato in conferenza stampa l’ufficialità dell’investimento: “Apple ha comunicato da Cupertino che aprirà a Napoli una bella realtà di innovazione con circa 600 persone, una sperimentazione veramente intrigante. È ufficiale e domani Tim Cook sarà qui”.

Sembra esserci un filo diretto tra Cupertino e l’Italia in questo periodo. E’ stato proprio Tim Cook ad inaugurare l’anno accademico della Bocconi, poi è arrivato l’accordo con il fisco italiano e adesso questo importante investimento. Il Centro di Sviluppo App Ios sarà situato in un istituto partner a Napoli e sosterrà gli insegnanti fornendo un indirizzo specialistico e preparando migliaia di futuri sviluppatori a far parte della fiorente comunità di sviluppatori Apple. Napoli, ma non solo. Da Cupertino fanno sapere che Apple lavorerà con partner in tutta Italia che forniscono formazione per sviluppatori, con l’obiettivo di completare questo curriculum e creare ulteriori opportunità per gli studenti. Questo programma sarà poi esteso ad altri Paesi in tutto il mondo.

Tim Cook ha dichiarato: “L’Europa è la patria di alcuni degli sviluppatori più creativi al mondo e siamo entusiasti di aiutare la prossima generazione di imprenditori in Italia ad acquisire le competenze necessarie per avere successo. Il fenomenale successo dell’App Store è una delle forze trainanti dietro gli oltre 1,4 milioni di posti di lavoro che Apple ha creato in Europa e presenta opportunità illimitate per le persone di tutte le età e aziende di ogni dimensione in tutto il continente”.

Dunque l’Italia è tornata ad attrarre investimenti stranieri, segno che è ritornata ad essere allettante per i grandi gruppi mondiali. L’investimento di Apple viene a pochi giorni da quello di Cisco, leader mondiale nel settore del networking. Questi per il premier sono il segno che “il Paese è ripartito, ed è molto solido, un’ottima opportunità per gli investimenti: un po’ perché stiamo facendo le riforme, un po’ perché altrove c’è tanta turbolenza“.

Vedi anche

Altri articoli